>   Dipartimento di Informatica   >   Toni Mancini
[login|nuovo account]      [Italiano|English]

Eventi interessanti

In questa pagina, vengono segnalati alcuni eventi culturali di carattere scientifico a Roma che potrebbero essere di interesse per gli studenti (e non solo).

Tali eventi non hanno in genere alcuna relazione con il programma dei corsi erogati: tuttavia, si ritiene che possa essere molto utile parteciparvi. Ulteriori segnalazioni saranno più che benvenute.

Stuart Russell: Provably Beneficial Artificial Intelligence

Mercoledì 4 Ottobre 2017 alle ore 10:30 (arrivo consigliato alle 10:15) presso l'Aula Magna, Edificio A, Facoltà di Economia, Università di Roma Tor Vergata, Via Columbia 2, Roma.

Partecipazione libera.

Il sito dell'evento è disponibile qui.

Filippo Benedetti: Brain Computer Interface, Training Cognitivo attraverso Neurofeedback

Mercoledì 19 Giugno 2013 alle ore 16:00 presso l'Aula Piaget, Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione, Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISTC-CNR), Via S. Martino della Battaglia, 44 - Roma.

Partecipazione libera.

Dal sito dell'evento:

Si dice che il limite delle applicazioni di interfaccia diretta tra cervello e computer sia solo l'immaginazione. I progetti e gli studi di Brain Computer Interface spaziano dall'industria militare a quella dei videogiochi, dall'incremento della performance di un individuo sano alla riabilitazione in contesti clinici per l'utilizzo di protesi biomeccaniche o deficit cognitivi. Nel contesto neuropsicologico questa interfaccia viene utilizzata per esercitare l'abilità del cervello ad autoregolarsi, rimandando al soggetto (neuro feedback) le misure della propria attività fisiologica e rinforzando quella desiderata. I cambiamenti sono di solito veloci e consistenti, come si vedrà nel caso clinico mostrato in questa occasione. È la grande varietà di applicazioni, le variazioni e gli approfondimenti che si possono ancora apportare a devices e protocolli sperimentali già esistenti, che rendono l'approfondimento e la discussione di queste applicazioni oggetto di grande interesse scientifico, clinico e industriale.
Il sito dell'evento è disponibile qui.

Vito Trianni: Swarm Cognition from Natural to Artificial Systems (and back)

Venerdi 24 Maggio 2013 alle 16:00 presso l'Aula Piaget, Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione, Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISTC-CNR), Via S. Martino della Battaglia, 44 - Roma.

Partecipazione libera.

Dal sito dell'evento:

The seminar presents an approach to the study of cognition in collective, swarm-like systems (referred to as the "swarm cognition" approach).

This approach has two main objectives: on the one hand, the theoretical understanding of the mechanisms that support cognitive processing and behavioural optimality in animal swarms; on the other hand, the definition of an engineering methodology that provides formal methods and tools for the design of cognitive capabilities in distributed multi-robot systems.

These two objectives are deeply intertwined. The theoretical understanding will support the definition of a suitable engineering methodology for cognitive systems through the identification of the basic mechanisms used in cognitive processing, which must be translated into formal methods and guidelines for engineering artificial systems (e.g., the interactions observed between bees during nest site selection can be distilled into design patterns leading to an optimal decision making process). Similarly, the requirements for a suitable engineering methodology can support the identification of general mechanisms used in cognitive processes (e.g., the need to provide robustness to an engineered system could point to more detailed models which could be tested against the biological system).

I will present the studies of biological systems that constitute the background of the swarm cognition approach, and discuss the work-in-progress for the definition of an engineering methodology for distributed cognitive systems.

Il sito dell'evento è disponibile qui.

Lectio Magistralis del Prof. Silvio Micali, Premio Turing 2012

Il 10 Maggio 2013 dalle 10:00 alle 12:30 presso l'Aula Magna della Sapienza Università di Roma al Palazzo del Rettorato, Piazzale Aldo Moro 5.

Partecipazione libera (è necessario registrarsi qui).

Dal sito dell'evento:

Venerdì 10 maggio, con inizio alle ore 10, si terrà in Aula Magna una Lectio Magistralis del prof. Silvio Micali, insignito quest'anno del Premio Turing, la più alta onoreficenza per contributi di natura scientifica all'informatica, paragonabile per prestigio al Premio Nobel e alla Medaglia Fields. È la prima volta che questo premio viene conferito ad un italiano.

Il prof. Micali si è laureato alla Sapienza con Corrado Bohm, professore emerito del nostro ateneo, ed ha conseguito il PhD in Computer Science all'Università della California, Berkeley, con Manuel Blum, anch'egli insignito del Premio Turing. Attualmente è professore ordinario di informatica al MIT dove occupa la prestigiosa cattedra Ford.

Micali ha apportato numerosi contributi in vari campi dell'informatica, ma è noto soprattutto per le sue ricerche fondazionali e pionieristiche nel campo della crittografia moderna di cui, secondo la motivazione per il conferimento del premio Turing 2012, condiviso con Shafi Goldwasser, ne "ha posto le fondamenta, trasformandola da una disciplina artigianale in una scienza matematicamente esatta". La crittografia moderna è la base di tutta la sicurezza informatica, dal commercio elettronico alla protezione dei dati e delle comunicazioni sensibili.

Questa Lectio Magistralis è una iniziativa del Dipartimento di Informatica rivolta al grande pubblico, essendo un seminario di divulgazione scientifica.

L'attività didattica del corso di laurea e del corso di laurea magistrale in Informatica della mattina del 10 Maggio 2013 consisterà nella lectio magistralis. Tutti gli studenti sono tenuti a partecipare.

Il sito dell'evento è disponibile qui.



This web site could never be realised without the sophisticated features of a pure text editor and the extreme power of 220V